Perché gli europei evitano di sposarsi?

La definizione di matrimonio è cambiata, le tendenze storiche non sono più accurate o applicabili, consentendo quindi cose per le quali siamo sconcertati.

In un passato non troppo lontano, anche 40 anni fa, il matrimonio serviva a molti scopi: dall’assicurazione (almeno un caregiver rimanente se qualcosa dovesse accadere all’altra persona) all’assicurazione sociale (le persone single / non sposate non erano trattate in modo troppo gentile, ammontante a pressione soprattutto per le donne) alle indennità di disoccupazione (il coniuge non lavorante faceva affidamento sul capofamiglia per tutta la manutenzione della famiglia).

E poi l’Europa è cambiata. Ci sono più benefici sociali e sicurezza sociale – le persone sono in grado di sopravvivere da sole, senza la necessità di quel capofamiglia primario; i genitori single possono effettivamente crescere i loro giovani con il loro lavoro intatto (leggi severe sul lavoro – e un esempio abbastanza divertente che non riesco a trovare al momento online, con un ragazzo che genera 9 bambini, un’impresa che solo una persona molto ricca o una una persona molto stupida può fare negli Stati Uniti).

Con i sussidi sociali disponibili, l’intero concetto e lo scopo del matrimonio sono cambiati e la società si è adattata automaticamente. Non tutti gli europei evitano il matrimonio, altri ancora si sposano, quindi la tradizione non è completamente morta in questo momento.