Divorzio: come si dice al coniuge che il matrimonio è finito?

Forse il tuo partner non sarà sorpreso, stava solo aspettando che tu faccia il lavoro sporco. Se questa conversazione sarà una sorpresa totale per loro, allora fai prima alcune cose. Avere un piano di riserva per dove andare, anche per eventuali bambini. Avere tutti i conti bancari protetti, documenti cartacei di proprietà in un file sicuro, ecc. Rimuovere tutte le armi da fuoco e le armi da casa. Aspettatevi il peggio e preparatevi per questo. Probabilmente non accadrà in questo modo, ma a volte lo fa.
Se sei completamente contrario al confronto, il tuo avvocato potrebbe farlo per te. Aspettatevi un uragano di trappole di sabbia emotivo e legale per venire a voi per il prossimo anno di così. Prima di fare qualsiasi cosa, capisci le tue vulnerabilità legali.
È un processo straziante per tutti i soggetti coinvolti. Prende molte persone circa 2 anni dopo l’ultimo decreto per ottenere la loro testa dritta.

Se stai considerando il divorzio, hai preso in considerazione la terapia matrimoniale?

Imparerai a comunicare, a risolvere i problemi e a scoprire che potresti non volerlo davvero. E anche se lo fai, imparerai a comunicarlo anche tu.

(A meno che il tuo coniuge sia un pericolo per te e per i tuoi – quindi corri per le colline.)

Trova il tempo in cui sei da solo, chiedi all’altra persona se “possiamo fare un po ‘di tempo in cui solo noi due possiamo sederci insieme, ho bisogno di parlare con te”.

Avere piani di backup per un posto dove stare quel giorno / notte

Una volta che siete entrambi da soli, parlate dei vostri sentimenti, dei problemi che non possono essere risolti e poi di ciò che volete che accada ”

A volte, sii pronto a lasciare la casa, in quanto può arrabbiarsi, emotivo per l’altra persona.

Soprattutto, sii onesto

È una cosa davvero difficile da fare. Mio marito ed io siamo sposati da molti anni e abbiamo avuto un sacco di bei momenti e cattivi. Abbiamo una famiglia spettacolare. Ma rendiamo ogni miserabile. Non c’è comunicazione e si rifiuta di affrontare i problemi. Per quel motivo, gli dissi che dovevo partire per la mia sanità mentale. Lasciando la prossima settimana. lacrime dappertutto, ma poi sorge qualcosa che mi ricorda quanto sarebbe triste passare il resto della mia vita con un uomo che parla al suo cane più di quello che mi parla – un uomo che mi ha detto due giorni prima di Natale – un riunione di famiglia a lungo pianificata – che aveva deciso di andare da sua madre (invece è sempre stato un altro problema). Era stata invitata ma lei lo aveva manipolato per stare con lei, e francamente, questo ha ucciso ogni sentimento romantico o sessuale che avevo rimanenti, che non erano esattamente robusti in quel momento.

Mia moglie ed io eravamo stati in terapia per cercare di salvare il matrimonio per 3,5 anni. Nell’ultimo mezzo anno, aveva evitato le nostre sessioni, cancellandole, non riprogrammandole, così via. Alla fine, andai da lei e le chiesi se era disposta a tornare in terapia o non era disposta a farlo. Ha detto che non era disposta a tornare in terapia. Le dissi che senza terapia il nostro matrimonio sarebbe rimasto come prima. Le ho detto che non ero disposto a vivere in questo tipo di matrimonio senza alcuna possibilità di migliorare. Se non tornassimo alla terapia o non trovassi un nuovo terapista, non ero disposto a restare. Ha detto che non era disposta ad andare avanti con la terapia. Le dissi: “OK, ti prego, comprendi questo, se non andiamo in terapia, non sono disposto a restare”.

Ha detto: “Non sono disposto ad andare in terapia”.

Ho detto, “Ok, allora suppongo che dobbiamo divorziare”.

Ha detto, “OK.”

Dissi: “Torniamo dal terapeuta ancora una volta per dirle che stiamo per divorziare e parliamo di come porre fine a questa relazione nel miglior modo possibile per fare il meglio che possiamo per i bambini”.

Lei acconsentì, andammo a un’altra sessione, e lavorammo per circa il 95% o il nostro insediamento, e parlammo delle regole di base per trattare tra loro e con i bambini. Per la maggior parte siamo rimasti nelle regole.

Il divorzio è stato finalizzato, finalmente, alcune settimane fa. Abbiamo utilizzato un mediatore per finalizzare tutti i dettagli e scrivere il contratto e archiviare tutti i documenti.

Il modo migliore è essere onesti e dire loro che hai iniziato una relazione, che è quello che è successo il 99,9% delle volte. In questo modo, puoi essere sincero e ti possono superare più rapidamente.

Per me quando l’ho fatto legalmente servito. Di quando non ha firmato, ho aspettato così tanti giorni e ho fatto firmare il giudice e l’ho chiamato e gliel’ho detto. In quel momento sapeva che era finita per sempre.

Devi parlarne ed essere in grado di spiegare perché. Non stai dando molte informazioni. diverso da quello che hai fatto con il matrimonio. Spero che tu abbia una dannata buona ragione per cui ho provato tutto per farlo funzionare prima di venire a questa scelta, perché hai preso un impegno con questa persona.

Mi è stato consegnato un ordine restrittivo e buttato fuori dalla casa per la quale non ha mai pagato un solo centesimo. Abuso verbale. In alcune occasioni le ho chiesto di fare il bucato se non avesse trovato un lavoro. Non ho mai più visto l’interno di casa mia. Prendi un ordine restrittivo e caricalo. È così facile